FRANCESCO CARONE. VOLTA

Progetto editoriale a cura di blisterZine

Nella cappella degli Scrovegni a Padova, Giotto dipinse 40 storie ad affresco. Ho pensato di cancellare da ognuna di queste scene tutta l’immagine, tranne le aureole dorate che pose intorno alle teste delle sue figure. Senza un supporto esplicativo, i riferimenti all’immagine primigenia sono impossibili da ritrovare. Vedendo queste tavole, a tutto si potrebbe pensare tranne che alla loro vera origine.
Francesco Carone

La mostra (alla Biblioteca Delfini dal 12 al 14 settembre 2014), in collaborazione con la Galleria civica di Modena, presenta un volume, edito da blisterZine, realizzato a mano in copia unica che evoca un vecchio atlante celeste stampato ad un solo colore: oro. Su 40 tavole sono riprodotte “teorie” di cerchi d’oro, i dischi, disposti sui fogli in modo apparentemente casuale, ricordano costellazioni o sistemi planetari.

La ricerca di Francesco Carone (Siena 1975) parte da una rilettura personale dell’universo attraverso il quale egli realizza progetti e opere, ma anche libri ed oggetti di uso. Ideatore e curatore del progetto TEMPOZULU, con cui da anni invita artisti e operatori culturali a lasciare un contributo sulle pietre della pavimentazione delle vie di Siena. Ideatore del progetto USB gallery, dal 2012 è tra gli organizzatori della residenza artistica Made in Filandia. Le sue opere sono entrate a far parte di importanti collezioni private e pubbliche.

 

loading